Un diamante è per…l’asta

Il 7 Giugno 2017, la famosa casa d’aste Sotheby’s batté all’asta un anello con un raro diamante da 26 carati del XIX secolo, per la cifra record di 656,750 sterline. Il fatto di per sé non sembra essere tanto particolare, dato che spesso vengono messi all’aste preziosi gioielli dal valore inestimabile; sorprenderà sapere, però, che il costoso gioiello era stato in realtà acquistato per soli 10 sterline in un mercatino.

Erano gli anni Ottanta quando la proprietaria acquistò l’anello presso un car boot sale di  West Middlesex Hospital, a Isleworth, a ovest di Londra. La signora era convinta che quell’anello con quella grande pietra fosse un articolo di bigiotteria, tanto che lo indossava quotidianamente, dichiarando addirittura che ci andava a fare la spesa.

Dopo circa trent’anni, avendo bisogno di denaro, decise di farlo valutare da un gioielliere, che subito notò che non si trattava di un pezzo di plastica o di uno zircone, ma un rarissimo diamante. Il gioiello venne portato da Sotheby’s che lo stimò per un valore di circa 350mila sterline, cifra che, poi, venne quasi raddoppiata quando fu battuta l’asta.

Seconda la casa d’aste, la gemma poteva essere facilmente scambiata per una pietra di poco valore, perché era intagliata a cuscino; questa particolare lavorazione rendeva il diamante più opaco e meno brillante rispetto ai tagli moderni, che sono studiati per esaltare al massimo la brillantezza. È tuttora un mistero come un anello di così grande valore sia potuto finire in un car boot sale: è questo lo straordinario.


Diamante da 26 carati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...